30 luglio 2019

Sarteano, adeguamento antisismico della scuola dell’infanzia

Terminata quest’ultima tranche di lavori al piano terra la scuola sarà adeguata al 100% all'indice di sicurezza

Comunicato stampa
Sarteano, 30 luglio 2019

SARTEANO. Sono in corso di svolgimento i lavori di adeguamento antisismico della scuola dell’infanzia di Sarteano, nello specifico la seconda e ultima tranche dell’intervento che interesserà in particolare il piano terra dell’edificio e consiste nel rafforzamento della struttura attraverso la realizzazione e installazione di 7 controventature metalliche. L’investimento per questa fase finale dei lavori è di 198mila euro di quadro economico, al termine della quale la scuola sarà adeguata al 100% all'indice di sicurezza previsto dalla normativa.

La prima tranche di lavori eseguita la scorsa estate, per un importo di 260mila euro di quadro economico, ha riguardato le fondamenta della scuola e l’unione attraverso una “spinatura” delle due strutture per evitare l’effetto di “martellamento” in caso di sisma. Altra attività eseguita nella prima tranche è la realizzazione di una copertura in calcestruzzo e relativo ancoraggio al resto della struttura attraverso altra “spinatura” al posto di quello in lamiera. L’occasione è stata colta anche per adeguare l’edificio per portatori di handicap, abbattendo le barriere architettoniche preesistenti.

Prima dell’avvio dei lavori il personale esterno, unitamente alle collaboratrici scolastiche, ha provveduto a spostare i materiali in modo da consentire alla ditta di effettuare il lavoro e preservare il materiale stesso. La fine dei lavori è prevista per fine agosto al fine di consentire la normale ripresa delle attività scolastiche nel mese di settembre.

Nei tempi morti del cantiere sarà risolto anche il problema delle infiltrazioni d’acqua al padiglione delle materne con il rifacimento delle pendenze del tetto e relativa impermeabilizzazione, a carico totale della ditta esecutrice della prima tranche dei lavori.

“La normativa antisismica prevede che i comuni facciano obbligatoriamente verifiche sismiche – spiega il sindaco Francesco Landi – e che poi, compatibilmente con le possibilità economiche, calendarizzino interventi di adeguamento. Il nostro grado di attenzione sul tema è stato altissimo, individuando la sicurezza dei bambini come prima priorità. L'intervento in corso d’opera sulla materna conclude l’adeguamento antisismico della struttura. La prevenzione e la messa in sicurezza degli edifici pubblici e del territorio rappresentano la prima necessaria azione per tutelare salute e sicurezza".

Ufficio Stampa
Comune di Sarteano

stampa@comune.sarteano.si.it
mobile: +39 349 2322876

Valentina Chiancianesi
Enrico Bertelli
Valdichiana Media
 

torna all'inizio del contenuto