• castello-sarteano.jpg

Opera cruciale per il borgo e tutti gli abitanti della frazione interamente finanziata da privato.

Modifiche alla viabilità per consentire lo svolgimento del cantiere.

(Sarteano) - Il borgo di Castiglioncello del Trinoro, frazione del comune di Sarteano, le cui valli e colline baciate dal sole per secoli sono state meta di artisti, studiosi e viaggiatori, oggi composto da alcune case disposte lungo una viabilità che circondala parte sommitale del poggio sul quale sorge l’insediamento, continua ad essere oggetto di ristrutturazioni e miglioramenti urbanistici e delle infrastrutture.

Partiranno, infatti, proprio questa settimana, mercoledì 4 maggio, i lavori per la realizzazione di un depuratore di acque ad uso della frazione di Sarteano. Si tratta di opera pubblica (per un investimento di 326.000 euro), che sarà utilizzata per lo smaltimento delle acque reflue del borgo stesso. Il progetto e l’opera, di cruciale rilevanza per il borgo e tutti i suoi abitanti, è interamente finanziata da privato: l’azienda “Monteverdi Tuscany”. Durante il periodo dei lavori, per la realizzazione del depuratore, a valle del borgo, che avranno una durata di circa ottanta giorni, sono prevista alcune modifiche alla viabilità.

È previsto il divieto di transito nel tratto compreso tra la Strada Comunale da Castiglioncello sul Trinoro e Via Fornace Torraccia. Chiunque avesse la necessità di raggiungere la parte a monte dovrà transitare necessariamente sopraggiungendo da Chianciano Terme direzione Fornace Torraccia, Castiglioncello del Trinoro. Sarà, comunque, garantita la viabilità durante i fine settimana, ed i periodi di fermo cantiere, con circolazione alternata tramite semaforo. È previsto anche divieto di sosta nell’area del parcheggio situato ad Est della Frazione di Castiglioncello del Trinoro che sarà utilizzato come area di deposito materiali e mezzi.

--