Consiglio-Comunale-delle-Ragazze-e-dei-Ragazzi

Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi Anno 2013

Image Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi Anno 2013

Le ragazze e i ragazzi di Sarteano della scuola primaria e secondaria hanno eletto, per la prima volta, un loro consiglio comunale e un sindaco: Niccolò Tistarelli. L’organismo si è appena insediato alla presenza del sindaco Francesco Landi, della giunta e di alcuni consiglieri “senior”: Mattia Nocchi, Mirco Del Buono e Marco Costantini. E subito ha svolto una seduta, nella quale i venti piccoli consiglieri hanno esposto idee e programmi per migliorare la loro scuola e Sarteano, con particolare attenzione agli spazi e al verde pubblici.

Ci sono state anche richieste per ampliare le attività sportive e per il tempo libero, oltre a idee originali come la volontà di realizzare il Piedibus e mercatini solidali per donare soldi in beneficienza, o reinvestirli per comprare attrezzature per la scuola.

"Per la prima volta anche a Sarteano eleggiamo un sindaco ed un consiglio comunale delle ragazze dei ragazzi - afferma il sindaco Francesco Landi - si tratta di un progetto sperimentale di partecipazione nel quale crediamo molto. Vogliamo reagire alla diffidenza e alla distanza da parte dei cittadini verso la politica e le istituzioni, chiamando nuove generazioni a confrontarsi direttamente con l’amministrazione, seppur in un percorso sperimentale, con funzione propositiva e consultiva".

La seduta, coordinata dall'assessore all'istruzione Luisa Gandini, ha visto l'elezione della giunta tra i venti consiglieri. Il neo sindaco Tistarelli ha raccolto 13 voti. Vicesindaco è Lorenzo Maglio, assessori due ragazze: Swati Nogi e Ilaria Del Grasso. Il consiglio comunale è composto da dieci maschi e altrettante femmine, con due componenti per ogni classe, dalle quarta della scuola primaria alla terza della scuola secondaria di primo grado di Sarteano.

"Al sindaco e al nuovo consiglio junior facciamo gli auguri di un buon lavoro - è il commento dell'assessore all'Istruzione Luisa Gandini - è importante che le nuove generazioni capiscano che avere un incarico pubblico, qualsiasi incarico, comporta maggiore responsabilità degli altri. Un ringraziamento va alle scuole e ai genitori che ci hanno sostenuto in questo progetto e ci accompagneranno per farlo funzionare".

Il consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi di Sarteano nasce da un'iniziativa consiliare della maggioranza, condivisa in un secondo momento nella Commissione affari generali, prima di vedere coinvolti genitori, insegnanti e operatori scolastici per raffinare il regolamento.
 

Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi Anno 2014

Image Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi Anno 2014

 

Il nuovo Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze di Sarteano, ha appena eletto il nuovo sindaco: si tratta  di Manuel Napoletano della 3 B della secondaria di  primo grado. Come da regolamento si sono svolte separatamente le votazioni per le altre cariche. Vicesindaco è stato eletto Enes Neziri classe 3A, come assessori Linda Righi ed Alice Piu rispettivamente delle classi 1 B e 2 A.
Il Consiglio comunale si è riunito per la prima volta lo scorso primo dicembre, nella sala consiliare del Comune, con rappresentanti - due per ogni classe, un maschio ed una femmina,  che sono stati stati votati da tutte le classi della scuola secondaria Repetti e dalle ultime due classi della Primaria Don Milani.
All'ordine del giorno della prima seduta c‘era la presentazione individuale delle neo-elette e dei neo-eletti, gli obbiettivi e le attese di ciascun rappresentante e della propria classe, l'elezione del Sindaco e della Giunta. L'assemblea introdotta dal Vicesindaco Crociani e dall'Assessore Gandini ha visto il coinvolgimento una ventina di giovani  che hanno avanzato proposte su scuola,  decoro urbano, ambiente, riciclo e manutenzioni. Tuttavia,  la fase sicuramente più sentita è stata quella dell'elezione degli organi“politici“.
La proclamazione del sindaco che rimarrà in carica per un anno insieme alla sua giunta, è avvenuta alla presenza del sindaco Francesco Landi, il quale, ha affermato: "Ringrazio tutti quelli che hanno lavorato a questa importante iniziativa che la nostra amministrazione sta portando avanti, il confronto con i ragazzi ed il mondo della scuola. Per noi è un modo di affermare la fiducia nelle nuove generazioni. Confidiamo che questa bella esperienza di educazione civica ed incontro con le istituzioni possa essere costruttiva per la crescita dei nostri giovani".
 

Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi Anno 2015

Image Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi Anno 2015
Il nuovo “sindaco” dei ragazzi di Sarteano è, per la prima volta, una ragazza, Margherita Caponeri. La seduta del Consiglio “junior”, durante il quale è avvenuta la nomina, si è svolta nella sala consiliare del municipio lo scorso martedì 20 gennaio, ed è stata presieduta dal vice sindaco Mauro Crociani, coadiuvato da alcuni consiglieri comunali “grandi”. Tra i punti all’ordine del giorno c’era proprio l’elezione del sindaco e della nuova Giunta e la ripresa delle normali attività per il 2015.
“Continua una esperienza importante di educazione civica che parte sin dalle scuole primarie e secondarie – affermano il sindaco Francesco Landi e l’assessore all’istruzione Luisa Gandini – crediamo molto in questo strumento per far capire che il futuro della loro comunità dipende dal loro impegno. Avere un ruolo pubblico impone maggiori responsabilità, non privilegi, come purtroppo molti esempi nazionali sembrerebbero far pensare”.
Così, i venti giovani consiglieri che rappresentano le classi dalla quarta delle primarie, alla classe terza delle secondarie, hanno riaffrontato le priorità per il loro lavoro: dalle richieste di attività per il tempo libero e manutenzioni puntuali per le scuole, a progetti educativi e legati alla difesa dell’ambiente da portare avanti durante l’anno scolastico.
A portare avanti le istanze sarà “giunta junior”, accanto al neo sindaco Margherita Caponeri, che ha una forte componente rosa. Anche il vice sindaco è una ragazza, Melissa Masci, gli assessori sono Serena del Grasso e Gabriele Bai (eletto dopo un turno di ballottaggio). Il Consiglio ha visto anche la surroga dei nuovi ragazzi provenienti dalle classi quarte della primaria. Adesso tutti gli organi, Giunta e Consiglio possono svolgere le proprie funzioni. La proclamazione ufficiale è stata fatta alla presenza del sindaco di Sarteano Francesco Landi, che ha augurato un buon lavoro a tutti i ragazzi. Il Consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi è stato introdotto a Sarteano per la prima volta nel 2013.
 

Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi Anno 2017

Image Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi Anno 2017

Insediato il nuovo Consiglio comunale delle ragazze dei ragazzi di Sarteano. In un clima molto piacevole, di grande attenzione e partecipazione, è stato eletto il nuovo sindaco “junior”: Samuele Pavoni, alunno della classe seconda B della scuola secondaria di primo grado. Come da regolamento si sono svolte separatamente le elezioni per le altre cariche: vice sindaca è stata eletta Linda Righi della terza B, sempre della secondaria,  assessori Nicolò Loi e Lorenzo Pellegrino rispettivamente delle classi quarta B della primaria e terza B della scuola secondaria di primo grado. I venti consiglieri  – due per ogni classe, un maschio e una femmina – usciti dalle elezioni del  24 Ottobre scorso, rappresentano le scuola secondaria di primo grado  “Emanuele Repetti” e la scuola primaria “Don Lorenzo Milani”. “Il confronto con i ragazzi ed il mondo della scuola è un modo di affermare la fiducia nelle nuove generazioni – afferma l’assessore all’istruzione Donatella Patanè – confidiamo che questa bella esperienza di educazione civica ed incontro con le istituzioni possa essere costruttiva per la crescita dei nostri giovani”.“Responsabilità” è stata una delle prime parole pronunciate dai piccoli consiglieri invitati a presentarsi e  a motivare la propria candidatura, dall’assessore all’istruzione Donatella Patanè, che ha aperto la seduta ringraziando i ragazzi ed esprimendo grande apprezzamento per la disponibilità e per l’impegno civico dimostrato nell’assumere  tale  ruolo. In proposito l’assessore ha letto ai consiglieri l’articolo 11 del regolamento del Consiglio comunale dei ragazzi nel quale si richiede espressamente  responsabilità e consapevolezza del ruolo anche in ambito extrascolastico. Proposte, richieste e riflessioni hanno visto coinvolti i ragazzi sarteanesi su diversi temi. Ad esempio,  come il poter rendere più fruibile l’ambiente e le attrezzature scolastiche, iniziative all’aria aperta, concorsi e musica. L’uso corretto dei beni pubblici, a partire dai parchi e dai giochi e contro gli atti vandalici è stata una  attenta riflessione, e tema da affrontare con impegno dalla giunta e dal Consiglio comunale dei ragazzi. Le elezioni e la discussione si sono tenute alla presenza della dirigente Scolastica, degli insegnanti di riferimento e del vice presidente del Comitato genitori Sarteano.